Con il patrocinio di:

Uno Sguardo Raro

 

WHIN

 

Ability Channel

ANSO  

Ordine dei Giornalisti


CNR

 

FIEG

USPI

FNSI

 

Comunicazione Pubblica

 

FERPI

 

Premio Celgene per i Tumori Rari

Nell'ambito della prima edizione del Premio Giornalistico O.Ma.R. sarà assegnato il Premio Celgene per i Tumori Rari, dedicato agli articoli giornalistici o ai servizi audio e/o video relativi a questo gruppo di patologie tumorali.
Con il termine “tumori rari” si intendono tumori con una prevalenza inferiore a 5 su 10 mila persone, analogamente a quanto previsto dal regolamento Europeo sui Farmaci Orfani (Regolamento 141 del 1999).
Questo premio speciale è messo a disposizione da Celgene, azienda farmaceutica multinazionale presente anche in Italia, leader nel settore delle biotecnologie e fortemente impegnata nel campo delle malattie rare, con un focus speciale su malattie ematologiche e oncologiche.

L’attività di Celgene si focalizza, infatti, sullo sviluppo e la commercializzazione di terapie innovative per il trattamento di neoplasie del sangue, quali il mieloma multiplo, le sindromi mielodisplastiche, le leucemie, i linfomi, l'amiloidosi, la mielofibrosi. La pipeline è tuttavia ricca di ricerca e sviluppo di molecole attive nelle patologie infiammatorie ed autoimmuni, nonché nei tumori solidi, basate sulla regolazione di bersagli genomici e/o proteici mediante l’impiego di piccole molecole o cellule staminali.

Celgene dal 2001 al 2008 ha investito mediamente il 30% del fatturato totale in ricerca e sviluppo, rispetto ad una media di settore del 15%. Celgene opera infatti al fine di ampliare continuamente la conoscenza dei meccanismi biologici di malattie come le neoplasie del sangue, i tumori solidi e le patologie infiammatorie, con una ricerca finalizzata ad aggredirne le cause attraverso lo studio di molteplici meccanismi intracellulari. Ogni anno sono centinaia le presentazioni a congressi internazionali che hanno per oggetto terapie nate dalla ricerca Celgene.


I TUMORI RARI

I Tumori Rari rappresentano oltre il 20 per cento di tutti i tumori diagnosticati ogni anno in Unione Europea e riguardano in questo territorio più di 4 milioni di persone. ricercatori del progetto RARE CARE (Surveillance of rare cancers in Europe) hanno individuato oltre 250 tipologie di tumori rari. Vi sono diverse definizioni di ‘Tumore Raro’, che adottano soglie di incidenza più o meno restrittive. La Rete Tumori Rari, una collaborazione tra centri oncologici italiani per migliorare l’assistenza ai pazienti con tumori rari, utilizza la soglia di incidenza (numero di nuovi casi in un anno) inferiore o uguale a 5 casi su 100 mila. Tuttavia, poiché tale definizione non è da tutti riconosciuta, ai fini del presente premio viene adottata una prevalenza inferiore a 5 su 10 mila persone, analogamente a quanto previsto dal regolamento Europeo sui Farmaci Orfani (Regolamento 141 del 1999).

Ultima modifica il Martedì, 11 Settembre 2018 19:37