Con il patrocinio di:

EURORDIS

Alleanza Malattie Rare

 WHIN

 

Ordine dei giornalisti


CNR


IED

FIEG

USPI

FNSI

UNAMSI

Comunicazione Pubblica

Centro Documentazione Giornalistica

 

FERPI

 

Premio Giornalistico O.Ma.R. - I Premi Assoluti

Il Premio Giornalistico O.Ma.R. per le malattie e i tumori rari nasce per promuovere nei Media una migliore sensibilità ai diversi aspetti delle malattie rare e un approccio alla comunicazione in risonanza con le molteplici problematiche vissute dai pazienti.

Il Premio Giornalistico O.Ma.R. prevede l’assegnazione di due premi assoluti: uno dedicato alla categoria dei servizi giornalistici audio o video e uno dedicato agli articoli pubblicati su testate giornalistiche cartacee o web. Gli articoli, gli audio e i video inviati dovranno narrare le tematiche della malattia rara e del tumore raro scegliendo uno o più tra i seguenti punti di:

a) ricerca scientifica;

b) qualità della vita dei pazienti e servizi ad essi dedicati;

c) iniziative delle associazioni;

d) politiche socio sanitarie regionali, nazionali e internazionali;

e) impatto economico delle malattie e dei tumori rari;

f) medicina narrativa e storie di pazienti;

g) Aspetti etici legati alle malattie e ai tumori rari.

La seconda edizione del premio (2013/2014) prevede l’assegnazione di due premi per un importo ciascuno di euro 3.500 (al lordo delle ritenute fiscali di Legge) per le categorie sopra indicate.

Ciascun concorrente potrà partecipare con un numero massimo totale di due elaborati giornalistici, che potranno afferire a una sola o a entrambe le categorie.

La partecipazione al premio è aperta a giornalisti professionisti, pubblicisti, studenti delle scuole di giornalismo accreditate dall’ODG oppure autori di articoli, audio o video pubblicati su testate giornalistiche cartacee o ‘on line’ registrate in Italia ai sensi di legge presso il Tribunale competente.

Non sono ammessi articoli pubblicati soltanto su newsletter o house organ aziendali o istituzionali o di altra natura. Non sono altresì ammessi articoli pubblicati sulle testate degli enti organizzatori. Sono esclusi dalla partecipazione i giornalisti membri della Giuria e i loro familiari.

Gli articoli devono essere scritti in stile giornalistico: non saranno accettate esposizioni accademiche né articoli a firma di specialisti. I partecipanti devono avere compiuto i 18 anni di età. Gli elaborati devono essere in lingua italiana. Gli articoli, audio o video devono essere stati diffusi nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2013 e il 31 dicembre 2013. Saranno esclusi gli articoli privi di scheda di partecipazione o nei quali la scheda di partecipazione non sia stata correttamente compilata.

La scheda di partecipazione quest'anno è compilabile dal sito www.premiomalattierare.it seguendo attentamente le istruzioni riportate.

Per la seconda edizione è inoltre prevista l’assegnazione di tre premi speciali:

Il Premio Claudio Cavazza, promosso da Fondazione Sigma Tau

Il Premio Celgene per i Tumori Rari

Il Premio politiche sanitarie promosso da Shire

Per tutte le informazioni e per le modalità di partecipazione è possibile consultare il regolamento completo