Con il patrocinio di:

EURORDIS

Alleanza Malattie Rare

Ordine dei giornalisti


CNR


IED

FIEG

USPI

FNSI

UNAMSI

Comunicazione Pubblica

Centro Documentazione Giornalistica

 

FERPI

 

OMaR vince l’InspiringPR Award 2018 per la miglior campagna di relazioni pubbliche

La premiazione si è svolta sabato 19 maggio a Venezia, nell’ambito del quinto Festival delle Relazioni Pubbliche organizzato da Ferpi Triveneto

InspiringPR Award 2018

L’Osservatorio Malattie Rare (O.Ma.R.), la prima e unica agenzia giornalistica in Italia e in Europa dedicata alle malattie rare e ai tumori rari, ha ricevuto l’InspiringPR Award 2018, il riconoscimento di Ferpi (Federazione Relazioni Pubbliche Italiana) per la miglior campagna o azione di relazioni pubbliche. La consegna del premio, giunto alla sua seconda edizione, si è svolta nella monumentale sede della Scuola Grande San Giovanni Evangelista a Venezia nell’ambito della quinta edizione di InspiringPR, il Festival delle Relazioni Pubbliche organizzato da Ferpi Triveneto.

L’Osservatorio – rappresentato a Venezia dal direttore Ilaria Ciancaleoni Bartoli - è stato scelto per aver dato vita al Premio O.Ma.R., un concorso giornalistico dedicato esclusivamente ai temi delle malattie e dei tumori rari, che negli anni ha premiato decine di firme del giornalismo italiano che hanno contribuito a diffondere un’informazione corretta su questi temi. “L’Osservatorio Malattie Rare – si legge nelle motivazioni - interpreta il ‘cambiamento’, cui è dedicata la V edizione di InspiringPR, declinandolo nella capacità di far conoscere a tutti coloro che operano nell’ambito della comunicazione e divulgazione i temi delle malattie e dei tumori rari, invitandoli ad avvicinarsi senza paura a queste problematiche per conoscere da vicino coloro che vivono la rarità’, siano essi pazienti, ricercatori, clinici o esperti. Il Premio O.Ma.R. consente di cambiare il nostro modo di vedere le cose per poi raccontarle”.

La Giuria, composta dal Comitato scientifico di InspiringPR, dal Presidente di Ferpi Pier Donato Vercellone, dal consigliere nazionale Filippo Nani e dal delegato per il Triveneto Federica Zar, ha poi conferito una menzione speciale alla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo per il progetto “SEGNAVIE. Orientarsi nel mondo che cambia”, un ciclo di eventi che vuole essere una riflessione produttiva capace di favorire un passaggio dalla cultura del fare, per molti versi ancora dominante nel Nordest, alla cultura del “capire per fare meglio”.

Il Festival si è confermato anche quest’anno un evento unico nel panorama italiano delle relazioni pubbliche: un momento di incontro, di networking e d’ispirazione aperto non solo a chi lavora nei diversi ambiti della comunicazione e delle imprese, ma anche a chi, seppur non del settore, influenza sensibilmente la professione. Tantissimi i personaggi che si sono avvicendati sul palco di InspiringPR, davanti a un pubblico molto ricco che ha dimostrato di gradire l’innovativo format di successo adottato anche nelle scorse edizioni, con interventi brevi di 10 minuti e speaker provenienti dai più svariati ambiti della conoscenza. Particolarmente apprezzata anche la novità di quest’anno, con la giornata di workshop di venerdì insieme a importanti nomi della comunicazione.

Clicca qui per guardare una breve presentazione della cerimonia di premiazione del V Premio giornalistico O.Ma.R.