Regolamento Edizione 2015-2016

Come partecipare alla IV EDIZIONE del PREMIO GIORNALISTICO O.MA.R. PER LE MALATTIE E I TUMORI RARI (2015-2016):

REGOLAMENTO E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
 
Art 1) E’ indetta la IV Edizione del “PREMIO GIORNALISTICO O.MA.R. PER LE MALATTIE E I TUMORI RARI”, riconoscimento a carattere annuale, che ha come focus permanente le malattie e i tumori rari. Il premio è organizzato da O.Ma.R. – Osservatorio Malattie Rare, testata giornalistica on line dedicata, insieme a Telethon, Orphanet Italia, Uniamo Fimr Onlus – Federazione Italiana delle Malattie Rare e al Centro Nazionale Malattie Rare dell’Istituto Superiore di Sanità.

Le categorie ammesse alla partecipazione sono due :
CATEGORIA A) articoli pubblicati su testate giornalistiche cartacee, web, agenzie;    
CATEGORIA B)  servizi audio o video in onda su testate giornalistiche radiotelevisive o web.    

Requisito indispensabile per tutti gli elaborati è quello di affrontare il tema delle Malattie e/o dei Tumori Rari.

Art 2) La quarta edizione del Premio (2015/2016) prevede l’assegnazione di due premi per un importo ciascuno di euro 3.500 (comprensivi di oneri fiscali) per le categorie A  e B sopra indicate.

Oltre ai due premi assoluti  sarà facoltà degli organizzatori definire, entro il 30 settembre 2016, la possibilità dell'assegnazione di premi speciali e menzioni.

Art 3) Ciascun concorrente potrà partecipare con un numero massimo totale di due elaborati giornalistici, che potranno afferire a una sola o a entrambe le categorie.

Art 4) La partecipazione al Premio è aperta a giornalisti professionisti, pubblicisti, studenti delle scuole di giornalismo accreditate dall’ODG oppure autori di articoli, audio o video pubblicati su testate giornalistiche cartacee o ‘on line’ registrate in Italia ai sensi di legge presso il Tribunale competente.
Non sono ammessi articoli pubblicati soltanto su newsletter o house organ aziendali o istituzionali o di altra natura. Non sono altresì ammessi articoli pubblicati sulle testate degli enti organizzatori. Sono esclusi dalla partecipazione i giornalisti membri della Giuria e i loro familiari.
Gli articoli devono essere scritti in stile giornalistico: non saranno accettate esposizioni accademiche né articoli a firma di specialisti. I partecipanti devono avere compiuto i 18 anni di età. Gli elaborati devono essere in lingua italiana. Gli articoli, audio o video devono essere stati diffusi nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2015 e il 30 settembre 2016. Saranno esclusi gli articoli privi di scheda di partecipazione o nei quali la scheda di partecipazione non sia stata correttamente compilata. Il termine per l'invio degli articoli è stabilito al 14 ottobre 2016, salvo eventuali proroghe.

Art 4bis) Gli articoli e gli audio/video pervenuti nei tempi stabiliti saranno ammessi a partecipare al Premio se e solo se ottempereranno alle condizioni richieste dal presente bando. A loro volta, gli articoli e gli audio/video ammessi a partecipare al Premio verranno successivamente valutati ad insindacabile giudizio della Giuria.

Art 5) Gli articoli devono contare un minimo di 3.000 battute (spazi inclusi). Per i lavori audio e video la durata minima del servizio deve essere di 3 minuti. Per i servizi editi con sigle o pseudonimi, i concorrenti dovranno allegare alla documentazione una dichiarazione firmata dal direttore della pubblicazione in cui si certifica l’identità dell’autore.
Gli elaborati audio e video devono essere caricati su www.youtube.com in modalità pubblica. Il link ai video dovrà essere segnalato nella scheda di partecipazione.

Art 6) Gli articoli, audio, video in concorso dovranno pervenire secondo le seguenti modalità: via mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
I servizi dovranno essere accompagnati da una scheda con le generalità dell'autore (nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, indirizzo, telefono, testata di appartenenza, Numero della tessera professionale e Albo di appartenenza (se applicabile), un breve curriculum professionale e con l’espressa autorizzazione al trattamento dei propri dati personali ai sensi del Dlgs 196/03 e successive modifiche.
Solo nel caso in cui non sia possibile l’utilizzo di youtube per questioni di copyright gli elaborati audio e video possono essere inviati, via posta ordinaria, a Stefania Collet c/o Nomos Lab Srl Largo G. Toniolo, 6 – 00186 Roma (RM), in formato MP3 oppure MPG. Nella busta dovrà essere specificato l’oggetto ‘Premio giornalistico’. Articoli, audio e video non verranno restituiti.

Art 7) L’assegnazione dei Premi è determinata da una Giuria composta da giornalisti, personalità del mondo scientifico e istituzionale di riferimento e rappresentanti delle associazioni pazienti. I nomi dei componenti della Giuria saranno resi pubblici attraverso il sito www.premiomalattierare.it .

Art 8) Il comitato organizzatore del premio si riserva il diritto di usare gli articoli pervenuti per la realizzazione di materiale illustrativo. Una selezione degli articoli, scelti ad insindacabile giudizio della redazione, saranno pubblicati dopo la premiazione su www.premiomalattierare.it e su www.osservatoriomalattierare.it nella sezione appositamente dedicata al concorso.

Art 9) La premiazione avverrà a Roma, in una sede da definire, che sarà resa nota tramite il sito www.premiomlattierare.it e con comunicazione diretta ai vincitori. Sarà cura del Comitato comunicare agli interessati i dettagli degli eventi di premiazione ed ogni eventuale modifica al programma.

Art 10) Gli autori ammessi al Premio saranno invitati a partecipare, nei mesi successivi alla premiazione, ad uno o più media tutorial sul tema delle malattie e dei tumori rari promossi a cura degli organizzatori.

Art 11) Ogni autore è personalmente responsabile dei contenuti delle opere inviate. La partecipazione al Premio implica la completa accettazione del presente regolamento, sollevando l’organizzazione da ogni responsabilità civile e penale nei confronti di terzi.

Art 12) La non osservanza del bando e/o la mancanza dei requisiti di partecipazione comporta l'ESCLUSIONE dal Premio, senza che sia dovuta comunicazione al candidato.    

Art 13) Il Comitato Organizzatore, infine, potrà attribuire a propria discrezione una o più Menzioni Speciali per:
•    Tesi scolastiche (diploma, maturità –laurea qualsiasi grado) sulle malattie rare
•    House Organ di Associazioni, URP, IRCCS e altri Enti di Ricerca e Cura
•    Specifiche Campagne di informazione o Campagne pubblicitarie non commerciali
•    Video informativi (sono esclusi i servizi video giornalistici)
•    Libri/opuscoli sul tema delle malattie rare e tumori rari
•    Altri veicoli di informazione e sensibilizzazione ritenuti meritevoli dal Comitato Organizzatore
Per le menzioni speciali non sono previste autocandidature.

Per qualsiasi informazioni è possibile contattare il Comitato Organizzativo alla mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Informazioni aggiuntive