IX Premio OMaR, assegnati i Premi Connessioni

Ad aggiudicarsi il riconoscimento il Professor Andrea Lenzi, il Comitato Italiano Paralimpico, l’Albergo Etico di Roma e Sofinnova Partners

Roma – Per il secondo anno consecutivo, Osservatorio Malattie Rare ha assegnato, nel corso di una cerimonia che si è tenuta presso l’Acquario Romano a Roma, i Premi Connessioni, un riconoscimento a chi abbia saputo realizzare azioni concrete e durature a beneficio delle persone con malattie e tumori rari lavorando in rete con diversi soggetti e quindi facendo network in 4 ambiti differenti: le attività istituzionali, lo sport, il sociale e l’innovazione. La cerimonia di consegna, ospitata all’interno della IX edizione del Premio OMaR, è stata anche l’occasione per attuare un simbolico passaggio di consegne dall’Intergruppo Parlamentare Malattie Rare della precedente legislatura, guidato dalla Sen. Paola Binetti e coordinato alla Camera dall’On. Fabiola Bologna, al nuovo Intergruppo coordinato dall’On. Maria Elena Boschi

L’On. Boschi ha già presentato ben 4 emendamenti relativi alle malattie e tumori rari nella Legge di Bilancio attualmente in discussione. Testo Unico Malattie Rare, allargamento dello Screening Neonatale, approvazione e finanziamento del Piano Nazionale Malattie Rare, riconoscimento del caregiver, sono solo alcuni dei temi sui quali il precedente Intergruppo aveva cominciato a lavorare e che ora vengono affidati al nuovo Intergruppo Parlamentare Malattie Rare, rappresentato nel corso della serata dall’On. Maria Elena Boschi ma anche da alcuni altri aderenti come l’Avvocato Lisa Noja, membro della Camera nella scorsa legislatura, l’On. Paolo Ciani e l’On. Valentina Grippo.

I vincitori del Premio Connessioni

Sono quattro i soggetti che hanno ricevuto il Premio Connessioni: il Professor Andrea Lenzi, Presidente del Comitato Nazionale per la Biosicurezza, le Biotecnologie e le Scienze della Vita della Presidenza del Consiglio dei Ministri e Coordinatore del Tavolo Tecnico Malattie Rare (Premio Connessioni per le Istituzioni); il Comitato Italiano Paralimpico (Premio Connessioni per lo Sport); l’Albergo Etico di Roma (Premio Connessioni per il Sociale); la venture capital Sofinnova Partners (Premio Connessioni per l’Innovazione nelle Malattie Rare).

Ciò che ha spinto ad assegnare il Premio Connessioni per le Istituzioni al Prof. Andrea Lenzi è stata la capacità di comporre diversi punti di vista per arrivare a concreti risultati dimostrata nel coordinare il Tavolo Tecnico Malattie Rare istituito presso il Ministero della Salute nel corso della precedente legislatura. “Incarico portato avanti con estrema professionalità e puntualità e che ha prodotto un documento di proposte operative risultanti dalla collaborazione e il confronto tra i suoi componenti”, si legge nelle motivazioni.  Infatti, nonostante l’interruzione precoce della legislatura, una delle proposte contenute nel documento – la riduzione dei tempi di accesso ai prontuari regionali – è divenuta legge e il Tavolo è riuscito anche a produrre delle indicazioni utili alla successiva nomina del Comitato Nazionale Malattie Rare. Comitato che ora attende di essere convocato dal Ministero della Salute per poter cominciare effettivamente a svolgere il proprio ruolo.

Il Premio Connessioni per lo Sport è andato al Comitato Italiano Paralimpico (CIP), rappresentato per l’occasione del Presidente CIP Regione Lazio, Tenente Colonnello Marco Iannuzzi, che ha ritirato il premio accompagnato dalla giovane Nuotatrice Paralimpica Daniela De Rossi. Il Premio è stato aggiudicato “per le grandi sinergie attivate al fine di portare all’attenzione dell’opinione pubblica nazionale l’importanza e il riconoscimento dello sport come strumento per la diffusione della cultura dell’integrazione e dell’inclusione”. Alla premiazione è intervenuta la Presidente del Dipartimento Salute di OPES, Sandra Frateiacci, anche Presidente di ALAMA – Associazione Liberi dall’Asma, dalle Malattie Allergiche, Atopiche, Respiratorie e Rare, una delle associazioni aderenti all’Alleanza Malattie Rare.

Ha ricevuto il Premio Connessioni per il Sociale l’Albergo Etico di Roma un luogo dove tanti ragazzi, ciascuno con le sue abilità e disabilità, anche dovute a malattie rare, si avvicinano al mondo del lavoro e imparano un mestiere, affiancati da professionisti del settore. “Attraverso la realtà e il network creato con i professionisti che vi operano – si legge nelle motivazioni – l’Albergo ha reso tangibile un concetto di cui molti si fanno sostenitori e portavoce, ma che pochi riescono concretamente a porre in essere: l’inclusione”. A ritirare il premio sono stati il Fondatore, Ing. Antonio Pelosi, e la Dottoressa Maria Serena Tino, Responsabile dell’Etico Food, il ristorante dove i ragazzi lavorano e svolgono tirocini.

Infine, il Premio Connessioni per l’Innovazione nelle Malattie Rare è stato assegnato a Sofinnova Partners e ritirato da Paola Pozzi, Partner di Sofinnova Partners, per aver saputo “supportare, incentivare e accelerare la ricerca di terapie per le malattie rare, grazie al lavoro di investimento nella nascita e crescita di start-up in questo ambito, per dare risposte a patologie genetiche rare con forti bisogni insoddisfatti”. Una attività molto importante considerato che una delle grandi sfide da affrontare nelle malattie rare è quella della traslazione, di spingere cioè i progetti di ricerca a uscire dal laboratorio e intraprendere con successo la strada che porta un approccio sperimentale a diventare farmaco effettivamente disponibile ai pazienti. A consegnare questo premio è stato il Dott. Giovanni Leonardi, Segretario Generale del Ministero della Salute.

Il Premio Connessioni è un’opera d’arte realizzata dall’artista umbro Alberto Alunni, che a un primo sguardo potrebbe apparire come una gabbia, con l’intento di proteggere, rinchiudere e isolare il malato raro, ma che vuole invece rappresentare quella rete di supporto e di attenzione che lo mette al centro della comunità, lo integra, e lavora insieme per rimuovere ogni possibile limite.

2022-12-19T11:21:48+00:0019 Dicembre 2022|News|